Maggio 2020

Categoria: Circolazione stradale

Risposta negativa della giurisprudenza ordinaria ed amministrativa, nonché del Codice della strada.

Dispone al riguardo l'art. 190, n. 9 C.d.S. che È vietato effettuare sulle carreggiate giochi, allenamenti e manifestazioni sportive non autorizzate. Senza dire che, sugli spazi riservati ai pedoni, è finanche vietato usare tavole, pattini od altri acceleratori di andatura che possano creare situazioni di pericolo per gli altri utenti.

Trattasi di norme di comportamento soggette alla sanzione amministrativa pecuniaria, sistematicamente elevata su tutto il territorio nazionale, e ciò in quanto, come si legge nelle varie sentenze emesse nel corso dell'ultimo biennio, la ratio sottesa al divieto è quella di garantire la massima sicurezza per gli utenti della strada assicurando loro una circolazione il più possibile scevra da pericoli ulteriori rispetto a quelli già presenti, nonché quella di garantire l'incolumità di coloro che vogliono praticare giochi, ma che devono farlo nei luoghi deputati ed all'uopo allestiti (campi da calcetto, basket, etc), non potendo mutare la destinazione d'uso delle strade, destinate alla sola circolazione.


Altri risultati nella categoria Circolazione stradale