19 dicembre 2014 - Avv. Nicolò Marella

Categoria: Condominio

E’ consentita la partecipazione all’assemblea di condominio di soggetti estranei allo stesso e delegati dai condomini che non vogliano personalmente parteciparvi?
Come sempre accade in ambito condominiale, la prima cosa da verificare sarà il regolamento di condominio, sicché, qualora in esso non sia previsto un esplicito divieto di partecipazione per estranei, ciascun condominio potrà delegare chiunque voglia.
Di ciò se ne trova conferma anche nelle più recenti statuizioni del Garante della Privacy, il quale ha avuto occasione di precisare che “possono partecipare all'assemblea soggetti terzi (ad esempio, tecnici o consulenti) per trattare i punti all’ordine del giorno per i quali i partecipanti ne ritengano necessaria la presenza. In considerazione di ciò, con l’assenso dei partecipanti o sussistendo le condizioni previste da specifiche disposizioni normative (quale ad esempio l'art. 10 l. n. 392/1978) potrà partecipare all'assemblea il conduttore di un immobile del condominio” (Provv. 18 maggio 2006).


Altri risultati nella categoria Condominio

Condominio

Villette a schiera: c'è il condominio?

Corte di Cassazione, Sez. IV, 31 luglio 2014 n. 4043

Condominio

Abuso su area condominiale: il condomino può sanare?

Consiglio di Stato, Sez. IV, 25 settembre 2014 n. 4818

Condominio

Azione reale e legittimazione dell'amministratore

04 marzo 2015 - Avv. Nicolò Marella

Condominio

L'amministratore superficiale può essere revocato?

19 dicembre 2014 - Avv. Nicolò Marella

Condominio

All'assemblea possono partecipare estranei delegati da altri condomini?

19 dicembre 2014 - Avv. Nicolò Marella