Corte di Cassazione, Sez. IV, 31 luglio 2014 n. 4043

Categoria: Condominio


Un complesso edificio residenziale, costituito da unità immobiliari autonome ma contraddistinto da parti comuni all’intera costruzione, quali ad esempio l’ingresso, il viale di accesso alle varie ville o il sistema fognario, ha natura senz’altro condominiale in ragione del rapporto di accessorietà che lega tali parti comuni alle singole proprietà individuali.


Altri risultati nella categoria Condominio

Condominio

Tabelle millesimali: quale maggioranza per modificarle?

Corte di Cassazione, Sez. VI, 21 novembre 2019 n. 30392

Condominio

L'ascensore di nuova installazione deve rispettare le distanze legali?

Corte di Cassazione, Sez. II, 26 novembre 2019 n. 30838

Condominio

Villette a schiera: c'è il condominio?

Corte di Cassazione, Sez. IV, 31 luglio 2014 n. 4043

Condominio

Abuso su area condominiale: il condomino può sanare?

Consiglio di Stato, Sez. IV, 25 settembre 2014 n. 4818

Condominio

Azione reale e legittimazione dell'amministratore

04 marzo 2015 - Avv. Nicolò Marella

Condominio

L'amministratore superficiale può essere revocato?

19 dicembre 2014 - Avv. Nicolò Marella

Condominio

All'assemblea possono partecipare estranei delegati da altri condomini?

19 dicembre 2014 - Avv. Nicolò Marella