T.A.R. Puglia, Bari, Sez. 3, 12 dicembre 2019 n. 1648

Categoria: Diritto amministrativo


Il Tribunale amministrativo barese ha di recente ribadito che sono da ritenersi illegittimi i provvedimenti sanzionatori adottati prima della definizione delle domande di condono edilizio, facendo quindi concreta applicazione del principio da tempo abbracciato dal Consiglio di Stato.


Altri risultati nella categoria Diritto amministrativo

Diritto amministrativo

Demolizione in pendenza della domanda di condono? Illegittimo

T.A.R. Puglia, Bari, Sez. 3, 12 dicembre 2019 n. 1648