Tribunale di Roma 2021

Categoria: Locazione

Con l'analizzata sentenza il Tribunale di Roma ha respinto le argomentazioni di un conduttore che, al chiaro fine di liberarsi anticipatamente dal vincolo contrattuale, aveva in realtà strumentalizzato l'attuale contesto pandemico.

Il conduttore aveva addotto che, proprio a causa del Covid, si fosse trovato costretto a raggiungere il posto di lavoro, distante appena sette chilometri dall’abitazione locata, con la propria auto anziché con il trasporto pubblico al fine di evitare ogni possibilità di contagio, deducendo che un tale "percorso cittadino assai più lungo, trafficato e difficoltoso" militasse in senso contrario rispetto alla permanenza del rapporto locatizio.

Di diverso avviso è però risultato il Tribunale romano che, in sostanza, ha severamente condannato l'inquilino a dare esecuzione al contratto sino alla sua naturale scadenza, con obbligo di corrispondere i canoni frattanto scaduti e non pagati, dichiarando così illegittimo il furbesco recesso escogitato dall'inquilino.

Si legge nella sentenza che i gravi motivi che consentono al conduttore di recedere dal contratto debbono consistere in circostanze sopravvenute alla stipula del contratto, imprevedibili, non riconducibili alla volontà del conduttore e tali da rendere oltremodo gravosa la prosecuzione della locazione, che non possono risolversi nella soggettiva e unilaterale valutazione del conduttore in ordine alla convenienza di continuare o meno il rapporto locativo (Cass. n. 9704/2021).

Ne deriva che, la scelta di recedere dal contratto per non dover affrontare quotidianamente con la propria auto “un percorso cittadino assai più lungo, trafficato e difficoltoso” al fine di recarsi sul posto di lavoro, si risolve in una soggettiva e unilaterale valutazione di convenienza non idonea a concretizzare i gravi motivi legittimanti il recesso del conduttore.


Altri risultati nella categoria Locazione

Locazione

Si può stabilire che le spese siano tutte a carico del conduttore o del locatore?

Corte di Cassazione, Sezione III, 27 marzo 2020

Locazione

Locazione: la registrazione tardiva sana la nullità

Corte di Cassazione, Sez. 3, 20 dicembre 2019 n. 34156

Locazione

Contratto di locazione registrato tardivamente? La registrazione lo salva per intero

Corte di Cassazione, Sezioni Unite, 09.10.2017 n. 23601

Locazione

Canone in nero: l'accordo scritto è comunque nullo

Corte di Cassazione, Sezioni Unite, 09.10.2017 n. 23601

Locazione

Canone superiore a quello risultante dal contratto. La clausola è nulla

Corte di Cassazione, SS.UU. 17.09.2015 nn. 18213/18214

Locazione

Ristrutturazioni edilizie: anche il conduttore può detrarre l’IVA

Corte di Cassazione, Sez. Trib., 27.03.2015 n. 6200

Locazione

Locazione commerciale: il pagamento banco iudicis non salva dalla risoluzione

Corte di Cassazione, Sez. III, 09 dicembre 2014 n. 25853

Locazione

Danno da ritardato rilascio dell'immobile: come provarlo

Corte di Cassazione, Sez. III, 22.10.2014 n. 22352

Locazione

Immissioni del terzo: vizi della cosa locata?

Corte di Cassazione, Sez. III, 04.11.2014 n. 23447

Locazione

Contratto di locazione verbale: è nullo e il conduttore è semplice possessore

Tribunale di Roma, Sez. VI, 1 ottobre 2014

Locazione

Contratto scaduto? Il conduttore è detentore qualificato o occupante senza titolo?

Corte di Cassazione, Sez. II, 1 settembre 2014 n. 18486

Locazione

In caso di più locatori, l'intimazione di sfratto può esser attivata da uno solo?

Corte di Cassazione, Sez. II, 17 settembre 2013, n. 21153

Locazione

Ritardata restituzione dell'immobile? Il risarcimento non è automatico

Corte di Cassazione, Sez. III civile, 14.01.2014 n. 530

Locazione

Locazioni - Restituzione dell’immobile locato – Gravi danni.

Corte di Cassazione Sezione III Civile Sentenza n.12977 del 2013

Locazione

Adeguamento ISTAT - Legittimo l'invio del locatore di fattura aggiornata

Corte di Cassazione, Sez. III, 21 settembre 2012 n. 16068

Locazione

Impugnazione delibera di modifica tabelle millesimali - Contraddittorio

Corte di Cassazione, Sez. II, 11 luglio 2012 n. 11757

Locazione

Locazione - Inadempienze reciproche - Risoluzione del contratto

Tribunale di Roma, Sez. VI, 5 aprile 2012 n. 7826