Corte di Cassazione, Sez. Un., 23 marzo 2011 n. 6594

Categoria: Permesso di costruire

La controversia nella quale il beneficiario di una concessione edilizia, annullata d'ufficio o su ricorso di altro soggetto in quanto illegittima, chieda il risarcimento dei danni subiti per avere confidato nella apparente legittimità della stessa, che aveva ingenerato l'incolpevole convincimento di poter legittimamente edificare, rientra nella giurisdizione del g.o., avendo ad oggetto un comportamento illecito della p.a. per violazione del principio del "neminem laedere", cioè di quei doveri di comportamento il cui contenuto prescinde dalla natura pubblicistica o privatistica del soggetto che ne è responsabile e che anche la p.a., come qualsiasi privato, è tenuta a rispettare.
Egli, pertanto, non è tenuto a domandare al g.a. un accertamento della illegittimità del suddetto comportamento, che ha invece interesse a contrastare nel giudizio di annullamento da altri provocato e che può solo subire.
A seguito del legittimo annullamento una concessione edilizia - d'ufficio o in accoglimento di un ricorso di altro soggetto -, in mancanza di un atto impugnabile il proprietario o il titolare di altro diritto che lo abiliti a costruire sul fondo hanno l'esclusiva possibilità di invocare un'unica tutela (che non essendo collegata alla impugnabilità di un atto non può essere attratta nell'ambito di applicazione della giurisdizione esclusiva del g.a., atteso che la autonoma tutela risarcitoria non costituisce una ulteriore ipotesi di giurisdizione esclusiva), quella risarcitoria fondata sull'affidamento.
Viene in considerazione un danno che oggettivamente prescinde da valutazioni sull'esercizio del potere pubblico, fondandosi su doveri di comportamento il cui contenuto certamente non dipende dalla natura privatistica o pubblicistica del soggetto che ne è responsabile, atteso che anche la p.a., come qualsiasi privato, è tenuta a rispettare nell'esercizio della attività amministrativa principi generali di comportamento, quali la perizia, la prudenza, la diligenza, la correttezza.
La possibilità di questa sola e, quindi, autonoma tutela porta ad escludere sia la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo, sia quella generale di legittimità, stante la consistenza di diritto soggettivo della situazione, nel caso di specie, fatta valere.


Altri risultati nella categoria Permesso di costruire

Permesso di costruire

Legittimazione al impugnare un permesso - Criterio della vicinitas

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sez. I, 25 novembre 2011 n. 1629

Permesso di costruire

Decadenza del permesso - Mancato inizio dei lavori - Provvedimenti interdittivi emessi dal Comune

T.A.R. Lazio, Latina, Sez. I, 9 febbraio 2012 n. 104

Permesso di costruire

Decadenza del permesso - Mancato inizio dei lavori - Provvedimenti interdittivi emessi dal Comune

T.A.R. Campania, Salerno, Sez. II, 10 febbraio 2012 n. 678

Permesso di costruire

Titolo illegittimo - Affidamento del privato - Annullamento - Risarcimento

Corte di Cassazione, Sez. Un., 23 marzo 2011 n. 6594

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Termine per l'impugnazione - Decorrenza

Consiglio di Stato, Sez. IV, 13 giugno 2011 n. 3583

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Risanamento conservativo - Definizione

Trib. Reg. Giust. Amm. Trentino Alto Adige, 9 giugno 2011 172

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Recinzione fondi rustici senza opere murarie - Insussistenza

T.A.R. Toscana, Sez. III, 9 giugno 2011 n. 1005

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Sospensione istanza in attesa della procedura di pianificazione

T.A.R. Campania-Napoli, Sez. II,, 22 giugno 2011 n. 3280

Permesso di costruire

Permesso di costruire in sanatoria - Oneri di urbanizzazione . Determinazione - Motivazione

T.A.R. Sicilia, Sez. II, 21 febbraio 2011 n. 396

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Diniego - Motivi - Legittimità di un solo motivo - Validità del titolo

Consiglio Stato, Sez. IV, 06 giugno 2011 n. 3382

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Impugnazione - Termine - Piena conoscenza

Consiglio di Stato, Sez. IV, 20 luglio 2011 n. 4374

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Impugnazione - Termine - Piena conoscenza

Consiglio di Stato, Sez. IV, 13 luglio 2011 n. 4234

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Costo di costruzione - Termine di prescrizione decennale - Decorrenza

T.A.R. Campania-Napoli, Sez. II, 28 giugno 2011 n. 3459

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Rilascio - Silenzio - Controversie - Accertamento giudiziale - Limiti

T.A.R. Lazio-Latina, Sez. I, 13 gennaio 2011 n. 7

Permesso di costruire

Permesso in sanatoria - Diniego per mancata presentazione titolo proprietà - Illegittimità

T.A.R. Campania-Napoli, Sez. VIII, 14 gennaio 2011 n. 196

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Controversie - Impugnazione - Termine - Decorrenza - Piena conoscenza

Consiglio di Stato, Sez. IV, 05 gennaio 2011 n. 18

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Diniego - Lotto intercluso - Servitù - Problematiche

T.A.R. Veneto-Venezia - Sez. II, 12 gennaio 2011 n. 37

Permesso di costruire

Permesso di costruire - Annullamento - Lesione affidamento - Risarcimento

Corte di Cassazione, Sez. Un., 23 marzo 2011 n. 6594