Corte di Cassazione, Sez. VI, Ord. 14 maggio 2018 n. 11606

Categoria: Processo civile

L'email rientra ai sensi dell'art. 2712 c.c. tra le riproduzione meccaniche che formano piena prova dei fatti e delle cose rappresentate, se colui contro il quale sono prodotte non ne disconosce la conformità ai fatti o alle cose medesime.

Questo il principio che si legge nell'ordinanza in rassegna.

Ai sensi dell'art. 1, comma 1, lett. p), d.lgs. 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell'amministrazione digitale), la e-mail costituisce un "documento informatico", ovvero un "documento elettronico che contiene la rappresentazione informatica di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti".

L'e-mail, pertanto, seppur priva di firma, rientra tra le riproduzioni informatiche, ovvero fra le rappresentazioni meccaniche indicate, con elencazione non tassativa, dall'art. 2712 c.c., e dunque forma piena prova dei fatti e delle cose rappresentate, se colui contro il quale viene prodotta non ne disconosca la conformità ai fatti o alle cose medesime (arg. già da Cass. Sez. 3, 24/11/2005, n. 24814)


Altri risultati nella categoria Processo civile

Processo civile

Email: è una prova vera e propria

Corte di Cassazione, Sez. VI, Ord. 14 maggio 2018 n. 11606

Processo civile

La notifica dell'atto digitale si perfeziona con la ricevuta di avvenuta consegna

Corte di Appello di Bologna, 30.05.2014

Processo civile

Notificazione a persone giuridiche in studi professionali: il punto del Consiglio di Stato

Consiglio di Stato, Sez. V, 23.04.2014 n. 2057

Processo civile

Mutatio libelli ed emendatio libelli: differenza - La modifica della domanda

Corte di Cassazione, Sez. III, 30.08.2013 n. 19958

Processo civile

onere probatorio in relazione all'art. 213 c.p.c.

Corte di Cassazione, sentenza n° 6101 del 12 Marzo 2013

Processo civile

L'ufficiale giudiziario che effettua un pignoramento non può valutare l'appartenenza dei beni al debitore

Corte di cassazione, Sezione III Civile, 20 dicembre 2012 n. 23625

Processo civile

Avvocato domiciliato nella cancelleria del giudice solo se manca anche la PEC

Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, 20 giugno 2012 n. 10143

Processo civile

Costituzione in appello e deposito delle veline - Appello procedibile

Corte di Cassazione, Sez. III, 08 maggio 2012 n. 6912

Processo civile

Ausiliari del giudice - CTU - Compenso - Liquidazione - Opposizione

Corte di Cassazione, Sez. II, 30 aprile 2012 n. 6598

Processo civile

Notificazione - Valida anche se il familiare non è convivente

Corte di Cassazione, Sez. Trib., ordinanza 11 aprile 2012 n. 5729

Processo civile

Notifica - L'errore rileva solo se ne impedisce la comprensione

Corte di Cassazione, Sez. Lav., 23 maggio 2012 n. 8095

Processo civile

Ragionevole durata del processo - Violazione - Diritto spetta a tutte le parti

Corte di Cassazione, Sez. VI, 09 gennaio 2012 n. 35

Processo civile

Prescrizione - Interruzione - Atti processuali - Comparsa conclusionale - Esclusione

Corte di Cassazione, Sez. I, 18 novembre 2011 n. 24306

Processo civile

Rito - Termine di dieci giorni per notifica del ricorso - Perentorietà - Esclusione

Corte di Cassazione, Sez. VI, 14 luglio 2011 n. 15590

Processo civile

Sentenze CEDU - Obbligo del giudice di uniformarsi - Sussistenza

Corte di Cassazione, Sez. III, 30 settembre 2011 n. 19985