Corte di Cassazione, Sez. III, 22.10.2014 n. 22352

Categoria: Locazione


22 dicembre 2014 - Avv. Nicolò Marella
Qualora il conduttore non rilasci l’immobile alla scadenza del contratto di locazione, con ciò divenendo occupante senza titolo ed obbligato al pagamento della relativa indennità, cosa dovrà dimostrare il locatore-proprietario per ottenere il risarcimento del danno da ritardo nella restituzione del bene immobile?
A questa ed altre domande ha compiutamente risposto la Seconda Sezione della Cassazione, evidenziando che basterebbe una proposta irrevocabile di acquisto, come tale rappresentante una favorevole occasione di vendita o di nuova locazione del bene, con valutazione ex ante in cui venga considerato il fatto che (in mancanza del ritardo nella riconsegna) il proprietario avrebbe potuto concludere l’affare.
Nel caso deciso era saltata la proposta irrevocabile d’acquisto del bene immobile proprio a causa del ritardo nella restituzione del bene, sicché era stato venduto parecchio tempo dopo ad un prezzo inferiore.
Tale principio si pone in linea con l’orientamento maggioritario di legittimità, secondo il quale affinché sia configurabile il maggior danno da ritardo nella restituzione del bene locato ex art. 1591 c.c., debbono essere provate la situazione di mora del conduttore, il maggior danno subito dal locatore (prova che deve essere fornita secondo le regole ordinarie e, quindi, allegando e documentando più vantaggiose proposte di locazione o concrete possibilità di vendita dell'immobile occupato o anche mediante presunzioni) e deve essere dimostrata l'esistenza del nesso di causalità tra il ritardo nella riconsegna e la perdita della proposta vantaggiosa.
Precisa ancora la Corte che, nel caso in cui viceversa il ritardo nella consegna risulti irrilevante o non determinante (nel senso che pur in presenza di esso il locatore avrebbe potuto concludere l’affare), l’eventuale perdita dell’occasione favorevole non sarà imputabile al conduttore ed al ritardo con cui quest’ultimo ha provveduto al rilascio dell’immobile, con consequenziale non diritto al risarcimento.


Altri risultati nella categoria Locazione

Locazione

Si può stabilire che le spese siano tutte a carico del conduttore o del locatore?

Corte di Cassazione, Sezione III, 27 marzo 2020

Locazione

Locazione: la registrazione tardiva sana la nullità

Corte di Cassazione, Sez. 3, 20 dicembre 2019 n. 34156

Locazione

Contratto di locazione registrato tardivamente? La registrazione lo salva per intero

Corte di Cassazione, Sezioni Unite, 09.10.2017 n. 23601

Locazione

Canone in nero: l'accordo scritto è comunque nullo

Corte di Cassazione, Sezioni Unite, 09.10.2017 n. 23601

Locazione

Canone superiore a quello risultante dal contratto. La clausola è nulla

Corte di Cassazione, SS.UU. 17.09.2015 nn. 18213/18214

Locazione

Ristrutturazioni edilizie: anche il conduttore può detrarre l’IVA

Corte di Cassazione, Sez. Trib., 27.03.2015 n. 6200

Locazione

Locazione commerciale: il pagamento banco iudicis non salva dalla risoluzione

Corte di Cassazione, Sez. III, 09 dicembre 2014 n. 25853

Locazione

Danno da ritardato rilascio dell'immobile: come provarlo

Corte di Cassazione, Sez. III, 22.10.2014 n. 22352

Locazione

Immissioni del terzo: vizi della cosa locata?

Corte di Cassazione, Sez. III, 04.11.2014 n. 23447

Locazione

Contratto di locazione verbale: è nullo e il conduttore è semplice possessore

Tribunale di Roma, Sez. VI, 1 ottobre 2014

Locazione

Contratto scaduto? Il conduttore è detentore qualificato o occupante senza titolo?

Corte di Cassazione, Sez. II, 1 settembre 2014 n. 18486

Locazione

In caso di più locatori, l'intimazione di sfratto può esser attivata da uno solo?

Corte di Cassazione, Sez. II, 17 settembre 2013, n. 21153

Locazione

Ritardata restituzione dell'immobile? Il risarcimento non è automatico

Corte di Cassazione, Sez. III civile, 14.01.2014 n. 530

Locazione

Locazioni - Restituzione dell’immobile locato – Gravi danni.

Corte di Cassazione Sezione III Civile Sentenza n.12977 del 2013

Locazione

Adeguamento ISTAT - Legittimo l'invio del locatore di fattura aggiornata

Corte di Cassazione, Sez. III, 21 settembre 2012 n. 16068

Locazione

Impugnazione delibera di modifica tabelle millesimali - Contraddittorio

Corte di Cassazione, Sez. II, 11 luglio 2012 n. 11757

Locazione

Locazione - Inadempienze reciproche - Risoluzione del contratto

Tribunale di Roma, Sez. VI, 5 aprile 2012 n. 7826